Vai al contenuto

Comunicazione delle spese pubblicitarie delle Amministrazioni pubbliche e degli Enti pubblici

art. 41, comma 1, del d.lgs. 31 luglio 2005, n. 177

 

ATTENZIONE:
l'invio del modello telematico dovrà essere effettuato solo dai soggetti che effettivamente destinano somme all'acquisto di spazi per la pubblicità istituzionale su mezzi di comunicazione di massa.

 

art. 41, comma 1, del d.lgs. 31 luglio 2005, n. 177

 

ATTENZIONE:
l'invio del modello telematico dovrà essere effettuato solo dai soggetti che effettivamente destinano somme all'acquisto di spazi per la pubblicità istituzionale su mezzi di comunicazione di massa.

 

FAQ - Domande frequentiInizio pagina

Come e quando va inviata la comunicazione all'Autorità?

La comunicazione di cui all'art. 41, comma 3, del Decreto Legislativo 31 luglio 2005, n. 177 ("TUSMAR") dovrà avvenire attraverso il modello telematico disponibile dal 1° settembre 2016 al seguente link: www.agcom.it/entipubblici.
Per effettuare la comunicazione occorre procedere al caricamento dei dati secondo le istruzioni qui presenti.
Per coloro i quali sono già abilitati ad identificarsi attraverso il Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale di cittadini e imprese (SPID), è possibile operare attraverso tale sistema.
I termini per l'invio della comunicazione decorrono dal 1° al 30 settembre di ciascun anno.
Coloro i quali abbiano già trasmesso la comunicazione con ogni altro mezzo differente dal modello telematico previsto sono tenuti a ritrasmettere i dati secondo le modalità qui descritte. La dichiarazione inviata precedentemente non è valida.

Di quali dati e documenti identificativi deve essere in possesso il responsabile del procedimento per trasmettere la comunicazione?

Il nuovo sistema prevede i seguenti dati quali obbligatori:
  • codice fiscale dell'Ente;
  • nome e codice fiscale del responsabile del procedimento;
  • nel caso in cui si acceda senza utilizzare SPID, copia in formato elettronico del documento d'identità del responsabile del procedimento.

Il modello telematico va trasmesso anche se negativo, ovvero nel caso in cui non si siano sostenute spese per acquisto di spazi per pubblicità su mezzi di comunicazione di massa?

Se l'Ente non ha impegnato alcuna somma per la pubblicità istituzionale, da quest'anno non è più richiesta la trasmissione della comunicazione negativa.

Una volta compilato, come va trasmesso il modello?

Una volta compilato in tutti i suoi campi ed inviato, il modello sarà trasmesso contestualmente ed automaticamente all'Autorità. Il sistema genererà una ricevuta, da scaricare a cura dell'utente, riportante gli estremi del protocollo. Non è richiesta alcuna altra operazione.

    

    

Approfondimenti normativi

Approfondimenti normativi