Vai al contenuto

Rilevazioni degli indici di ascolto e diffusione

Rilevazioni degli indici di ascolto e diffusione

L'articolo 1, comma 6, lettera b) n. 11 della legge n 249/97 attribuisce all'Autorità la vigilanza sui sistemi di rilevazione degli indici di ascolto e di diffusione dei diversi mezzi di comunicazione.

Per l'esercizio di tale attività è previsto che coloro che svolgono le rilevazioni degli indici di ascolto e di diffusione rendano pubblica e disponibile sul sito internet dell'Agcom una "Nota informativa" contenente l'indicazione delle metodologie adottate per la realizzazione della ricerca.

A tal fine l'Autorità con delibera n. 85/06/CSP ha approvato l'atto di indirizzo sulla rilevazione degli indici di ascolto e di diffusione dei mezzi di comunicazione.

In particolare l'atto di indirizzo disciplina:

·         l'organizzazione dei soggetti realizzatori delle indagini;

·         i criteri metodologici per la ricerca;

·         la pubblicazione e la trasparenza delle informazioni relative alle rilevazioni.

L'Autorità, con delibera n. 253/16/CONS del 16 giugno 2016, ha disposto l'avvio di un'Indagine conoscitiva sui sistemi di rilevazione degli indici di ascolto sui mezzi di comunicazione di massa. Lo studio ha esaminato nel dettaglio i sistemi sottoposti alla vigilanza dell'Autorità al fine di analizzare le più recenti evoluzioni tecnologiche in tema di metodologie e strumenti di misurazione delle audience e individuare eventuali ambiti di intervento. L'indagine è stata approvata il 12 giugno 2017 (delibera n. 236/17/CONS) e resa disponibile sul sito istituzionale.

Rilevazioni degli indici di ascolto e diffusione

L'articolo 1, comma 6, lettera b) n. 11 della legge n 249/97 attribuisce all'Autorità la vigilanza sui sistemi di rilevazione degli indici di ascolto e di diffusione dei diversi mezzi di comunicazione.

Per l'esercizio di tale attività è previsto che coloro che svolgono le rilevazioni degli indici di ascolto e di diffusione rendano pubblica e disponibile sul sito internet dell'Agcom una "Nota informativa" contenente l'indicazione delle metodologie adottate per la realizzazione della ricerca.

A tal fine l'Autorità con delibera n. 85/06/CSP ha approvato l'atto di indirizzo sulla rilevazione degli indici di ascolto e di diffusione dei mezzi di comunicazione.

In particolare l'atto di indirizzo disciplina:

·         l'organizzazione dei soggetti realizzatori delle indagini;

·         i criteri metodologici per la ricerca;

·         la pubblicazione e la trasparenza delle informazioni relative alle rilevazioni.

L'Autorità, con delibera n. 253/16/CONS del 16 giugno 2016, ha disposto l'avvio di un'Indagine conoscitiva sui sistemi di rilevazione degli indici di ascolto sui mezzi di comunicazione di massa. Lo studio ha esaminato nel dettaglio i sistemi sottoposti alla vigilanza dell'Autorità al fine di analizzare le più recenti evoluzioni tecnologiche in tema di metodologie e strumenti di misurazione delle audience e individuare eventuali ambiti di intervento. L'indagine è stata approvata il 12 giugno 2017 (delibera n. 236/17/CONS) e resa disponibile sul sito istituzionale.