Vai al contenuto

ricerca avanzata

Regolamentazione del servizio postale

L'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha estese competenze regolamentari nel mercato postale. Nello specifico, l'Autorità determina le tariffe dei servizi nei settori regolamentati; predispone i provvedimenti regolamentari in materia di accesso alla rete postale e ai relativi servizi; verifica il costo netto del servizio universale sostenuto da Poste Italiane, anche per definire la misura dell'eventuale contribuzione degli operatori postali al fondo di compensazione.

Rilevanti sono, inoltre, le competenze relative alla definizione degli standard di qualità dei servizi postali e quelle concernenti i requisiti per il rilascio dei titoli abilitativi per operare nel mercato postale (licenze individuali e autorizzazioni).

Per esercitare le proprie funzioni regolamentari, l'Autorità garantisce la massima partecipazione dei soggetti interessati ai propri procedimenti, pubblicando sul sito web le proprie delibere, acquisendo le informazioni necessarie attraverso questionari e richieste di informazioni, sentendo gli operatori nel corso di apposite audizioni e utilizzando, di norma, lo strumento della consultazione pubblica. Tale patrimonio conoscitivo contribuisce a rendere le decisioni adottate più aderenti possibili, da un lato, allo sviluppo del mercato e, dall'altro, al raggiungimento degli obiettivi posti all'Autorità dal legislatore nazionale e comunitario.

L'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha estese competenze regolamentari nel mercato postale. Nello specifico, l'Autorità determina le tariffe dei servizi nei settori regolamentati; predispone i provvedimenti regolamentari in materia di accesso alla rete postale e ai relativi servizi; verifica il costo netto del servizio universale sostenuto da Poste Italiane, anche per definire la misura dell'eventuale contribuzione degli operatori postali al fondo di compensazione.

Rilevanti sono, inoltre, le competenze relative alla definizione degli standard di qualità dei servizi postali e quelle concernenti i requisiti per il rilascio dei titoli abilitativi per operare nel mercato postale (licenze individuali e autorizzazioni).

Per esercitare le proprie funzioni regolamentari, l'Autorità garantisce la massima partecipazione dei soggetti interessati ai propri procedimenti, pubblicando sul sito web le proprie delibere, acquisendo le informazioni necessarie attraverso questionari e richieste di informazioni, sentendo gli operatori nel corso di apposite audizioni e utilizzando, di norma, lo strumento della consultazione pubblica. Tale patrimonio conoscitivo contribuisce a rendere le decisioni adottate più aderenti possibili, da un lato, allo sviluppo del mercato e, dall'altro, al raggiungimento degli obiettivi posti all'Autorità dal legislatore nazionale e comunitario.