Vai al contenuto

Libro Bianco Media e Minori

Il Libro Bianco Media e Minori è il frutto di un lavoro complesso, che si colloca nell'ambito dell'attività che l'Autorità svolge nel campo della tutela dei minori. Realizzato con la collaborazione del CENSIS per i necessari approfondimenti scientifici, il Libro è nato con l'idea di sviluppare una riflessione sulle misure di garanzia più adatte al nuovo contesto comunicativo digitale, in cui alla fruizione televisiva si associa il consumo di media diversi. Il Libro contiene un'accurata review della letteratura scientifica nazionale e internazionale, pone l'attenzione sul consumo di media da parte dei minori, e sulle valutazioni di adulti e genitori. Analizza l'offerta televisiva della Rai, delle emittenti televisive nazionali e dei fornitori di contenuti digitali terrestri, satellitari e via cavo. Contiene un'accurata rassegna dell'attività di regolamentazione e una riflessione sull'uso, da parte di adolescenti e minori, dei nuovi media (canali digitali terrestri, satellitari e via cavo, videogiochi, internet, editoria elettronica ed "enhanced tv", IPTV, PVR, VOD, Mobile Tv, Web Tv).

Il Libro Bianco Media e Minori è il frutto di un lavoro complesso, che si colloca nell'ambito dell'attività che l'Autorità svolge nel campo della tutela dei minori. Realizzato con la collaborazione del CENSIS per i necessari approfondimenti scientifici, il Libro è nato con l'idea di sviluppare una riflessione sulle misure di garanzia più adatte al nuovo contesto comunicativo digitale, in cui alla fruizione televisiva si associa il consumo di media diversi. Il Libro contiene un'accurata review della letteratura scientifica nazionale e internazionale, pone l'attenzione sul consumo di media da parte dei minori, e sulle valutazioni di adulti e genitori. Analizza l'offerta televisiva della Rai, delle emittenti televisive nazionali e dei fornitori di contenuti digitali terrestri, satellitari e via cavo. Contiene un'accurata rassegna dell'attività di regolamentazione e una riflessione sull'uso, da parte di adolescenti e minori, dei nuovi media (canali digitali terrestri, satellitari e via cavo, videogiochi, internet, editoria elettronica ed "enhanced tv", IPTV, PVR, VOD, Mobile Tv, Web Tv).