Vai al contenuto

I contributi degli stakeholder (maggio 2011)

Le risultanze dei lavori svolti in relazione alla diffusione dei servizi dati e alla neutralità della rete sono state predisposte all'esito delle attività di studio condotte in materia, anche sulla base di specifici contributi ricevuti dall'Autorità e provenienti dal mondo degli operatori di telecomunicazione, dei fornitori di contenuti e di servizi audiovisivi, delle associazioni e dell'università.

Le imprese, le associazioni e le singole persone hanno offerto – in relazione al principio della neutralità della rete e alle relative forme di declinazione in un contesto tecnologico, economico e giuridico in continua evoluzione – il rispettivo punto di vista, ciascuna in virtù delle specifiche esperienze e degli interessi privati, benché sia sempre rinvenibile la ricerca di un punto di sintesi nell'interesse comune dello sviluppo dell'ecosistema digitale. Inoltre, gli stakeholder hanno fornito numerosi elementi informativi e spunti di riflessione circa un tema che investe le prospettive di sviluppo non solo del settore, ma anche del sistema paese.

I contributi degli stakeholder

(la cui pubblicazione è stata espressamente autorizzata)
I contributi sulla neutralità della rete I contributi sull'Indagine conoscitiva

Tiscali

 Tiscali

 Institute for liberty

 Wind

 BT Italia

 Von Europe (iBasis, Google, Microsoft, Viber, Skype e Voxbone)

 GARR

 Telecom Italia

 Vodafone

 Vodafone

 Poste Mobile

 H3G

 Mediaset

 Poste Mobile

 Telecom Italia

 

 Resi Informatica

 

 Ericsson Telecomunicazioni

 

 Istituto italiano privacy

 

 Joern Kruse

 

 Fernando Herrera-González

 

 AT&T

 

 Von Europe (iBasis, Google, Microsoft, Viber, Skype e Voxbone)

 

 Davide Morisi

 

 Wind

 

 H3G

 

 Fastweb

 

 Associazione culturale NeuNet, Tavolo tecnico "Università digitale", Learn To Be Free onlus

 

 Motion Picture Association

 

 NNSquad Italia

 

 

Le risultanze dei lavori svolti in relazione alla diffusione dei servizi dati e alla neutralità della rete sono state predisposte all'esito delle attività di studio condotte in materia, anche sulla base di specifici contributi ricevuti dall'Autorità e provenienti dal mondo degli operatori di telecomunicazione, dei fornitori di contenuti e di servizi audiovisivi, delle associazioni e dell'università.

Le imprese, le associazioni e le singole persone hanno offerto – in relazione al principio della neutralità della rete e alle relative forme di declinazione in un contesto tecnologico, economico e giuridico in continua evoluzione – il rispettivo punto di vista, ciascuna in virtù delle specifiche esperienze e degli interessi privati, benché sia sempre rinvenibile la ricerca di un punto di sintesi nell'interesse comune dello sviluppo dell'ecosistema digitale. Inoltre, gli stakeholder hanno fornito numerosi elementi informativi e spunti di riflessione circa un tema che investe le prospettive di sviluppo non solo del settore, ma anche del sistema paese.

I contributi degli stakeholder

(la cui pubblicazione è stata espressamente autorizzata)
I contributi sulla neutralità della rete I contributi sull'Indagine conoscitiva

Tiscali

 Tiscali

 Institute for liberty

 Wind

 BT Italia

 Von Europe (iBasis, Google, Microsoft, Viber, Skype e Voxbone)

 GARR

 Telecom Italia

 Vodafone

 Vodafone

 Poste Mobile

 H3G

 Mediaset

 Poste Mobile

 Telecom Italia

 

 Resi Informatica

 

 Ericsson Telecomunicazioni

 

 Istituto italiano privacy

 

 Joern Kruse

 

 Fernando Herrera-González

 

 AT&T

 

 Von Europe (iBasis, Google, Microsoft, Viber, Skype e Voxbone)

 

 Davide Morisi

 

 Wind

 

 H3G

 

 Fastweb

 

 Associazione culturale NeuNet, Tavolo tecnico "Università digitale", Learn To Be Free onlus

 

 Motion Picture Association

 

 NNSquad Italia