Vai al contenuto

Elisa Giomi

immagine Elisa Giomi

Elisa Giomi è Professoressa Associata in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l'Università degli Studi Roma Tre - Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, dove insegna Sociologia della Comunicazione e dei Media; Forme del racconto televisivo; Comunicazione Pubblicitaria. Coordina il modulo Comunicazione e Media del Master in Studi e Politiche di Genere.

Ha insegnato inoltre per il Cultural Leadership Research Master's Degree Course attivato dall'Università di Groningen.

È autrice di oltre 70 pubblicazioni per le principali case editrici italiane e internazionali e per riviste peer-reviewed italiane e straniere.

Tra le sue ultime pubblicazioni: "Le dinamiche economiche reali, i potenziali rischi sociali ed i vantaggi dell'intelligenza artificiale. Il banco di prova della libertà di espressione e d'informazione e la risposta normativa" (Castelvecchi, in attesa di pubblicazione); "Hate Speech: definizioni teoriche, manifestazioni concrete e soluzioni regolatorie per l'ambito mediale. Un commento al regolamento AGCOM in materia di tutela dei diritti fondamentali della persona nei servizi di media audiovisivi" (Il Mulino, in attesa di pubblicazione); "The (almost) unacknowledged revolution of AI in the media and creative industries" (Intermedia 2024), "I media oggi. Tecnologie, mercati, profili socio-culturali e risposte normative" (Problemi dell'informazione 2023) e "Male and Female Violence in Popular Media" (Bloomsbury 2023).

Ha coordinato progetti scientifici nazionali e internazionali finalizzati allo studio dei media e all'individuazione di buone pratiche di settore, per conto di vari enti e Istituzioni tra cui: Parlamento Europeo, EJC-European Journalism Centre, EIGE-European Institute for Gender Equality.

Ha coordinato progetti di analisi dei contenuti televisivi per conto di broadcaster italiani, tra cui il monitoraggio della rappresentazione della figura femminile nella programmazione Rai.

Ha collaborato ai lavori della "Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio, nonché su ogni forma di violenza di genere" del Senato della Repubblica-XVIII Legislatura; è componente del board della Sezione "Studi di Genere" dell'AIS-Associazione Italiana di Sociologia e della rivista "AG. AboutGender. Rivista internazionale di Studi di Genere".

E' componente del Comitato Scientifico di AIRIA (Associazione per la Regolazione dell'Intelligenza Artificiale).

Con decreto del Presidente della Repubblica è stata nominata il 15 settembre 2020 componente dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

Profili social

immagine Elisa Giomi

Elisa Giomi è Professoressa Associata in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l'Università degli Studi Roma Tre - Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, dove insegna Sociologia della Comunicazione e dei Media; Forme del racconto televisivo; Comunicazione Pubblicitaria. Coordina il modulo Comunicazione e Media del Master in Studi e Politiche di Genere.

Ha insegnato inoltre per il Cultural Leadership Research Master's Degree Course attivato dall'Università di Groningen.

È autrice di oltre 70 pubblicazioni per le principali case editrici italiane e internazionali e per riviste peer-reviewed italiane e straniere.

Tra le sue ultime pubblicazioni: "Le dinamiche economiche reali, i potenziali rischi sociali ed i vantaggi dell'intelligenza artificiale. Il banco di prova della libertà di espressione e d'informazione e la risposta normativa" (Castelvecchi, in attesa di pubblicazione); "Hate Speech: definizioni teoriche, manifestazioni concrete e soluzioni regolatorie per l'ambito mediale. Un commento al regolamento AGCOM in materia di tutela dei diritti fondamentali della persona nei servizi di media audiovisivi" (Il Mulino, in attesa di pubblicazione); "The (almost) unacknowledged revolution of AI in the media and creative industries" (Intermedia 2024), "I media oggi. Tecnologie, mercati, profili socio-culturali e risposte normative" (Problemi dell'informazione 2023) e "Male and Female Violence in Popular Media" (Bloomsbury 2023).

Ha coordinato progetti scientifici nazionali e internazionali finalizzati allo studio dei media e all'individuazione di buone pratiche di settore, per conto di vari enti e Istituzioni tra cui: Parlamento Europeo, EJC-European Journalism Centre, EIGE-European Institute for Gender Equality.

Ha coordinato progetti di analisi dei contenuti televisivi per conto di broadcaster italiani, tra cui il monitoraggio della rappresentazione della figura femminile nella programmazione Rai.

Ha collaborato ai lavori della "Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio, nonché su ogni forma di violenza di genere" del Senato della Repubblica-XVIII Legislatura; è componente del board della Sezione "Studi di Genere" dell'AIS-Associazione Italiana di Sociologia e della rivista "AG. AboutGender. Rivista internazionale di Studi di Genere".

E' componente del Comitato Scientifico di AIRIA (Associazione per la Regolazione dell'Intelligenza Artificiale).

Con decreto del Presidente della Repubblica è stata nominata il 15 settembre 2020 componente dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

Profili social