Vai al contenuto

Delibera n. 162/22/CONS

Avvio del procedimento istruttorio concernente la definizione del servizio di accesso adeguato a internet a banda larga necessario per la partecipazione sociale ed economica alla società

Scarica il file (PDF Document 180Kb)

Data documento

19 maggio 2022

Abstract

Il procedimento riguarda la definizione del contenuto del servizio universale.

Ai sensi dell’art. 94 del nuovo Codice, su tutto il territorio nazionale i consumatori hanno diritto ad accedere, a un prezzo accessibile, a un adeguato servizio di accesso a internet a banda larga e a servizi di comunicazione vocale, che siano disponibili, in postazione fissa, da parte di almeno un operatore. A tal fine, l’Autorità è chiamata a definire, alla luce delle circostanze nazionali e della larghezza minima di banda di cui dispone la maggioranza dei consumatori nel territorio italiano, il suddetto servizio di accesso adeguato a internet a banda larga, al fine di garantire la larghezza di banda necessaria per la partecipazione sociale ed economica alla società.

La definizione del contenuto del servizio universale si rende, inoltre, necessaria affinché l’Autorità possa successivamente determinare la metodologia più efficace ed adeguata a garantire la disponibilità del servizio universale, in tutto il territorio nazionale o in parte di esso, applicando un meccanismo di designazione di una o più imprese fornitrici che sia efficace, obiettivo, trasparente e non discriminatorio (Art. 96, comma 4).

Data pubblicazione

Disponibile sul sito www.agcom.it da venerdì 10 giugno 2022

Aree tematiche