Vai al contenuto

Delibera n. 260/14/CONS

Consultazione pubblica concernente il servizio postale universale: analisi e applicabilità del meccanismo di ripartizione e valutazione dell'eventuale costo netto per gli anni 2011 e 2012

Scarica il file (PDF Document 386Kb)

Data documento

28 maggio 2014

Abstract

La delibera 260/14/CONS avvia un processo di consultazione pubblica sulla valutazione dell’Autorità del costo netto sostenuto da Poste Italiane per gli anni 2011 e 2012 nonché sugli orientamenti espressi in merito ai criteri di determinazione dell’iniquità dell’onere e applicabilità del meccanismo di ripartizione dell’onere del servizio universale. Poste Italiane è il soggetto designato per la fornitura del servizio universale postale. In ragione di tale incarico Poste Italiane richiede il finanziamento del costo netto sostenuto per gli anni 2011 e 2012. L’allegato I, parte B, alla direttiva 2008/06/CE (di seguito anche la direttiva) specifica i criteri di calcolo del costo netto al quale è tenuta a conformarsi Poste Italiane. Secondo i criteri previsti dalla direttiva, il costo netto deve essere calcolato come la differenza del costo netto nel caso in cui l’operatore è soggetto agli obblighi di servizio universale e il costo netto relativo ad una situazione in cui è ipotizzata l’assenza di tali obblighi. Le analisi svolte dall’Autorità riguardano dunque due distinti scenari (denominati fattuale e controfattuale) nell’ambito dei quali, in un caso, sono esaminati i costi sostenuti e i ricavi conseguiti da Poste Italiane in qualità di fornitore del servizio universale e, nell’altro, sono analizzati i costi sostenibili e i ricavi conseguibili da Poste Italiane nell’ipotesi di totale assenza di obblighi di servizio universale. Sono dunque sottoposti a consultazione pubblica gli orientamenti dell’analisi effettuata dall’Autorità sui costi e sui ricavi che sono portati da Poste Italiane a giustificazione del costo netto del servizio universale postale.

Data pubblicazione

Disponibile sul sito www.agcom.it da martedì 10 giugno 2014

Aree tematiche