Vai al contenuto

L'Autorità, con delibera n. 406/22/CONS, ha istituito un "Tavolo tecnico per l'adeguata ed efficace applicazione del Regolamento (UE) 2019/1150" (c.d. "Tavolo tecnico P2B") presso la Direzione servizi digitali.

Stante la complessità della materia e la molteplicità delle questioni emerse anche nell'ambito dell'attività di monitoraggio svolta dall'Autorità, l'istituzione di un tavolo tecnico in materia di platform to business è stata ritenuta la soluzione più funzionale ad assicurare l'applicazione della normativa europea in maniera adeguata ed efficace.

In sintesi, lo scopo del Tavolo tecnico P2B è quello di individuare soluzioni condivise tra i soggetti partecipanti in ordine a eventuali criticità applicative del Regolamento (UE) 2019/1150 (c.d. "Regolamento P2B"), nonché monitorare l'effettiva implementazione delle prescrizioni normative europee in materia di platform to business.

Il Tavolo tecnico P2B è volto, altresì, all'individuazione di indirizzi condivisi, relativamente a specifiche tematiche, anche al fine di promuovere l'eventuale adozione di codici di condotta, in linea con quanto previsto dall'art. 17 del Regolamento P2B.

In tal senso, il Tavolo tecnico P2B, nel rappresentare una sede di interlocuzione e confronto, procederà ad approfondire le modalità applicative del Regolamento P2B, anche alla luce delle "Linee guida per l'adeguata ed efficace applicazione del Regolamento (UE) n. 2019/1150" di cui all'allegato A alla delibera n. 406/22/CONS, con specifico riferimento alle seguenti tematiche:

  • requisiti dei termini e condizioni e delle informative correlate;

  • requisiti delle informative relative al posizionamento;

  • sistema interno di gestione dei reclami;

  • mediazione.

L'oggetto e le modalità di funzionamento del Tavolo tecnico P2B sono riportati nell'Allegato B alla delibera n. 406/22/CONS.

Il coordinamento dei lavori del Tavolo tecnico è affidato alla dott.ssa Concetta Paolino della Direzione Servizi Digitali, d'intesa con il dirigente dell'Ufficio piattaforme, servizi digitali e platform to business.

I soggetti interessati potranno inviare osservazioni, proposte o segnalazioni alla casella e-mail dedicata tavoloP2B@agcom.it e, tramite posta elettronica certificata (PEC), all'indirizzo agcom@cert.agcom.it.

 

Documenti