Vai al contenuto

Cosa indicare nell’istanza

L'istanza con cui si chiede all'Autorità o al Co.Re.Com. di definire una controversia tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche può essere presentata anche utilizzando il formulario ad hoc predisposto dalla Direzione tutela dei consumatori (Formulario GU14), deve contenere, a pena di inammissibilità, i seguenti elementi:

  • nome e cognome, residenza o domicilio dell'utente;
  • numero dell'utenza in caso di servizi telefonici;
  • denominazione e sede dell'operatore;
  • i fatti che sono all'origine della controversia tra le parti;
  • le richieste dell'istante;
  • fotocopia di un valido documento d'identità;
  • i documenti che si allegano.

L'istanza deve, inoltre, indicare gli estremi del verbale di mancata conciliazione o di soluzione parziale della controversia, nonché l'indirizzo email o il numero di fax ove si intendono ricevere le comunicazioni inerenti al procedimento.

L'istanza deve essere sottoscritta dall'utente o, per le persone giuridiche, dal rappresentante legale, ovvero da un rappresentante munito di procura speciale, conferita con atto pubblico o con scrittura privata autenticata.

L'istanza con cui si chiede all'Autorità o al Co.Re.Com. di definire una controversia tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche può essere presentata anche utilizzando il formulario ad hoc predisposto dalla Direzione tutela dei consumatori (Formulario GU14), deve contenere, a pena di inammissibilità, i seguenti elementi:

  • nome e cognome, residenza o domicilio dell'utente;
  • numero dell'utenza in caso di servizi telefonici;
  • denominazione e sede dell'operatore;
  • i fatti che sono all'origine della controversia tra le parti;
  • le richieste dell'istante;
  • fotocopia di un valido documento d'identità;
  • i documenti che si allegano.

L'istanza deve, inoltre, indicare gli estremi del verbale di mancata conciliazione o di soluzione parziale della controversia, nonché l'indirizzo email o il numero di fax ove si intendono ricevere le comunicazioni inerenti al procedimento.

L'istanza deve essere sottoscritta dall'utente o, per le persone giuridiche, dal rappresentante legale, ovvero da un rappresentante munito di procura speciale, conferita con atto pubblico o con scrittura privata autenticata.