Vai al contenuto

Contributo per l'anno 2022

La misura e le modalità di versamento del contributo dovuto all'Autorità dagli editori di pubblicazioni di carattere giornalistico, sia in forma singola che associata o consorziata, nonché dai prestatori di servizi della società dell'informazione, comprese le imprese di media monitoring e rassegne stampa e quelle operanti nel settore del video on demand, sono indicate nella delibera n. 375/22/CONS.

 

Il termine ultimo per adempiere agli obblighi contributivi è il 23 dicembre 2022 (cfr. delibera n. 431/22/CONS)

 

Entro il 23 dicembre 2022, ciascun soggetto è tenuto a trasmettere, esclusivamente attraverso la piattaforma online, il modello telematico "Contributo DDA - VSP – Anno 2022" contenente le informazioni anagrafiche ed economiche necessarie alla determinazione del contributo dovuto da ciascun soggetto.

 

L'accesso al portale da parte dei legali rappresentanti o loro delegati alla compilazione e trasmissione del modello, può avvenire autenticandosi con la CNS (Carta Nazionale dei Servizi) ovvero utilizzando le credenziali SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

 

Maggiori informazioni in ordine alla CNS sono disponibili nella sezione dedicata al Registro degli operatori di comunicazione (aree sistema telematico ROC e come configurare il proprio profilo). Per informazioni sul sistema di autenticazione SPID è possibile consultare la sezione "Come attivare SPID" predisposta da Agid.

 

Una volta compilato il modello telematico si potrà procedere al pagamento del contributo direttamente attraverso il sistema PagoPA offerto dal portale impresainungiorno.gov.it ovvero tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate bancarie:

 

 

Autorità per le garanzie nelle comunicazioni

Codice IBAN: IT 59 S 05424 04297 000000000582

Codice SWIFT: BPBAIT3B

 

Per eventuali chiarimenti è a disposizione il contact center dell'Autorità, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 14, al numero verde 800.185060, se si chiama da telefono fisso, o al numero 081.750750 da rete mobile o dall'estero.

 

Delibera di riferimento

La misura e le modalità di versamento del contributo dovuto all'Autorità dagli editori di pubblicazioni di carattere giornalistico, sia in forma singola che associata o consorziata, nonché dai prestatori di servizi della società dell'informazione, comprese le imprese di media monitoring e rassegne stampa e quelle operanti nel settore del video on demand, sono indicate nella delibera n. 375/22/CONS.

 

Il termine ultimo per adempiere agli obblighi contributivi è il 23 dicembre 2022 (cfr. delibera n. 431/22/CONS)

 

Entro il 23 dicembre 2022, ciascun soggetto è tenuto a trasmettere, esclusivamente attraverso la piattaforma online, il modello telematico "Contributo DDA - VSP – Anno 2022" contenente le informazioni anagrafiche ed economiche necessarie alla determinazione del contributo dovuto da ciascun soggetto.

 

L'accesso al portale da parte dei legali rappresentanti o loro delegati alla compilazione e trasmissione del modello, può avvenire autenticandosi con la CNS (Carta Nazionale dei Servizi) ovvero utilizzando le credenziali SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

 

Maggiori informazioni in ordine alla CNS sono disponibili nella sezione dedicata al Registro degli operatori di comunicazione (aree sistema telematico ROC e come configurare il proprio profilo). Per informazioni sul sistema di autenticazione SPID è possibile consultare la sezione "Come attivare SPID" predisposta da Agid.

 

Una volta compilato il modello telematico si potrà procedere al pagamento del contributo direttamente attraverso il sistema PagoPA offerto dal portale impresainungiorno.gov.it ovvero tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate bancarie:

 

 

Autorità per le garanzie nelle comunicazioni

Codice IBAN: IT 59 S 05424 04297 000000000582

Codice SWIFT: BPBAIT3B

 

Per eventuali chiarimenti è a disposizione il contact center dell'Autorità, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 14, al numero verde 800.185060, se si chiama da telefono fisso, o al numero 081.750750 da rete mobile o dall'estero.

 

Delibera di riferimento