Vai al contenuto

ricerca avanzata

Contrattazione collettiva

L'Autorità, ai sensi dell'art. 2, comma 28, della legge 14 novembre 1995, n. 481, definisce con proprio Regolamento il trattamento giuridico ed economico del personale, in base ai criteri fissati dal contratto collettivo di lavoro in vigore per l'Autorità garante della concorrenza e del mercato e tenuto conto delle specifiche esigenze funzionali ed organizzative.

L'Autorità, ai sensi dell'art. 2, comma 28, della legge 14 novembre 1995, n. 481, definisce con proprio Regolamento il trattamento giuridico ed economico del personale, in base ai criteri fissati dal contratto collettivo di lavoro in vigore per l'Autorità garante della concorrenza e del mercato e tenuto conto delle specifiche esigenze funzionali ed organizzative.