Vai al contenuto

Autorizzazioni per la prestazione di servizi di media audiovisivi via satellite

Le autorizzazioni per la diffusione via satellite di servizi di media audiovisivi sono rilasciate dall'Autorità sulla base delle norme stabilite nel Regolamento approvato con la delibera n. 127/00/CONS "concernente la diffusione via satellite e la distribuzione via cavo di programmi televisivi".

Le autorizzazioni satellitari, rilasciate entro 60 giorni dalla richiesta, sono valide per un periodo di 6 anni e sono rinnovabili.

L'articolo 6 del Regolamento stabilisce, ai fini del rilascio e/o del rinnovo delle autorizzazioni, il versamento di un contributo economico a titolo di rimborso delle spese dell'istruttoria per la decisione sulla domanda di autorizzazione.

Tale contributo, ad oggi fissato in € 6.026,96  (Rif. delibera n. 438/06/CONS), dovrà essere versato, fino a diversa comunicazione, sul Conto corrente n. cod. IBAN IT 59 S 05424 04297 000000000582, intestato all'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, acceso presso Filiale n. 130 Enti e Tesoreria - Banca Popolare di Bari, Viale Marconi, 194 - 85100 Potenza (per maggiori dettagli sulle modalità di versamento, si rinvia alla pagina Contributi).

In data 27 febbraio 2020, con delibera n. 70/20/CONS,  si è proceduto alla modifica dell'articolo 16 del Regolamento al fine di assicurare  uniformità di trattamento sanzionatorio tra le diverse piattaforme trasmissive, allineando tale disposizione con i presidi sanzionatori già previsti dalle delibere n. 606/10/CONS, recante "Regolamento concernente la prestazione di servizi di media audiovisivi lineari o radiofonici su altri mezzi di comunicazione elettronica ai sensi dell'art. 21, comma 1-bis, del Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici" e n. 607/10/CONS, recante "Regolamento in materia di fornitura di servizi di media audiovisivi a richiesta ai sensi dell'articolo 22-bis del Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici".

Le istruttorie sulle domande di rilascio, rinnovo e/o voltura delle autorizzazioni per la diffusione via satellite di servizi di media audiovisivi sono curate dalla Direzione infrastrutture e servizi di media - Ufficio pianificazione frequenze e autorizzazioni (per informazioni e modulistica: dis@agcom.it).

 

Le autorizzazioni per la diffusione via satellite di servizi di media audiovisivi sono rilasciate dall'Autorità sulla base delle norme stabilite nel Regolamento approvato con la delibera n. 127/00/CONS "concernente la diffusione via satellite e la distribuzione via cavo di programmi televisivi".

Le autorizzazioni satellitari, rilasciate entro 60 giorni dalla richiesta, sono valide per un periodo di 6 anni e sono rinnovabili.

L'articolo 6 del Regolamento stabilisce, ai fini del rilascio e/o del rinnovo delle autorizzazioni, il versamento di un contributo economico a titolo di rimborso delle spese dell'istruttoria per la decisione sulla domanda di autorizzazione.

Tale contributo, ad oggi fissato in € 6.026,96  (Rif. delibera n. 438/06/CONS), dovrà essere versato, fino a diversa comunicazione, sul Conto corrente n. cod. IBAN IT 59 S 05424 04297 000000000582, intestato all'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, acceso presso Filiale n. 130 Enti e Tesoreria - Banca Popolare di Bari, Viale Marconi, 194 - 85100 Potenza (per maggiori dettagli sulle modalità di versamento, si rinvia alla pagina Contributi).

In data 27 febbraio 2020, con delibera n. 70/20/CONS,  si è proceduto alla modifica dell'articolo 16 del Regolamento al fine di assicurare  uniformità di trattamento sanzionatorio tra le diverse piattaforme trasmissive, allineando tale disposizione con i presidi sanzionatori già previsti dalle delibere n. 606/10/CONS, recante "Regolamento concernente la prestazione di servizi di media audiovisivi lineari o radiofonici su altri mezzi di comunicazione elettronica ai sensi dell'art. 21, comma 1-bis, del Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici" e n. 607/10/CONS, recante "Regolamento in materia di fornitura di servizi di media audiovisivi a richiesta ai sensi dell'articolo 22-bis del Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici".

Le istruttorie sulle domande di rilascio, rinnovo e/o voltura delle autorizzazioni per la diffusione via satellite di servizi di media audiovisivi sono curate dalla Direzione infrastrutture e servizi di media - Ufficio pianificazione frequenze e autorizzazioni (per informazioni e modulistica: dis@agcom.it).