Vai al contenuto

ricerca avanzata

Servizi Wholesale Line Rental

Il servizio WLR (wholesale line rental) è un servizio intermedio disciplinato dall'Autorità e divenuto operativo a partire dal 2008. Tale servizio consente agli operatori interconnessi alla rete di Telecom Italia di fornire ai propri clienti sia l'accesso alla rete telefonica sia il servizio di traffico telefonico, inviando agli stessi una sola fattura e rappresenta una significativa evoluzione rispetto al servizio di preselezione del vettore CPS (carrier preselection) che consente all'operatore concorrente la fornitura del solo traffico telefonico, con conseguente doppia fatturazione al cliente, per il canone di accesso (da parte di Telecom Italia) e il traffico telefonico (da parte dell'operatore interconnesso). Il servizio WLR, disponibile esclusivamente nelle aree non aperte all'unbundling, è stato introdotto dall'Autorità per consentire agli operatori concorrenti di acquisire clienti in modalità simile a quanto offerto in presenza del servizio di accesso disaggregato.

L'Offerta di Riferimento WLR (Wholesale Line Rental) è l'offerta all'ingrosso di Telecom Italia relativa alle prestazioni di interconnessione e di accesso ai sistemi di Telecom Italia necessarie agli operatori che ne fanno richiesta al fine di commercializzare ai clienti finali i "servizi di accesso in postazione fissa alla rete telefonica pubblica per effettuare e/o ricevere chiamate telefoniche e servizi correlati".

Le prestazioni WLR permettono all'operatore WLR di acquisire all'ingrosso una o più linee di accesso e di offrirle al cliente finale. L'operatore WLR fornirà al cliente finale i seguenti servizi:
Le delibere che regolamentano la fornitura del servizio suddetto sono le seguenti:

  1. servizi di accesso in postazione fissa alla rete telefonica pubblica per effettuare e/o ricevere chiamate telefoniche e servizi correlati;
  2. servizi di instradamento a destinazione del traffico originato dal cliente finale e diretto a numeri di qualsiasi decade da 0 a 9 - con la sola esclusione delle chiamate dirette ai codici per servizi di emergenza.

L'obbligo di fornitura nei confronti di Telecom Italia del servizio di "rivendita del canone all'ingrosso" deriva dall'aver riconosciuto la stessa come detentrice di un significativo potere di mercato nel mercato nazionale al dettaglio dell'accesso alla rete telefonica pubblica in postazione fissa per clienti residenziali e non residenziali (mercato 1).

Le delibere che regolamentano la fornitura del servizio suddetto sono le seguenti:

  • Delibera n. 33/06/CONS: mercati al dettaglio dell'accesso alla rete telefonica pubblica in postazione fissa per clienti residenziali e per clienti non residenziali: identificazione ed analisi dei mercati, valutazione di sussistenza di imprese con significativo potere di mercato ed individuazione degli obblighi regolamentari;
  • Delibera n. 694/06/CONS: modalità di realizzazione dell'offerta WLR ai sensi della delibera n. 33/06/CONS;
  • Delibera n. 114/07/CIR: approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2007 per il servizio Wholesale Line Rental;
  • Delibera n. 48/08/CIR: approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2008 per il servizio Wholesale Line Rental (WLR);
  • Delibera n. 35/09/CIR: approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2009 per il servizio Wholesale Line Rental (WLR);
  • Delibera n. 51/09/CIR: modifiche alla Delibera 35/09/CIR recante Approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2009 per il servizio Wholesale Line Rental (WLR);
  • Delibera n. 314/09/CONS: identificazione ed analisi (di secondo ciclo) dei mercati dell'accesso alla rete fissa (ULL, WLR e bitstream);
  • Delibera n. 731/09/CONS: individuazione degli obblighi regolamentari cui sono soggette le imprese che detengono un significativo potere di mercato nei mercati dell'accesso alla rete fissa (mercati n. 1, 4 e 5 fra quelli individuati dalla raccomandazione 2007/879/CE);
  • Delibera n. 54/10/CIR: approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2010 per il servizio Wholesale Line Rental (WLR);
  • Delibera n. 578/10/CONS: definizione di un modello di costo per la determinazione dei prezzi dei servizi di accesso all'ingrosso alla rete fissa di Telecom Italia S.p.A. e calcolo del valore del WACC ai sensi dell'art. 73 della Delibera n. 731/09/CONS;
  • Delibera n. 27/11/CIR: approvazione dei prezzi dei servizi a network cap dell'offerta di riferimento di Telecom Italia per l'anno 2010 relativa al servizio wholesale line rental (WLR);
  • Delibera n. 88/11/CIR: approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2011 relativa al servizio Wholesale Line Rental (WLR);
  • Delibera n. 59/12/CIR: approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2012 relativa ai servizi Wholesale Line Rental (WLR) non a network cap;
  • Delibera n. 643/12/CONS: modifiche alla delibera n. 578/10/CONS in relazione ai canoni wholesale line rental (WLR) per servizi POTS e ISDN per l'anno 2012.

Il servizio WLR (wholesale line rental) è un servizio intermedio disciplinato dall'Autorità e divenuto operativo a partire dal 2008. Tale servizio consente agli operatori interconnessi alla rete di Telecom Italia di fornire ai propri clienti sia l'accesso alla rete telefonica sia il servizio di traffico telefonico, inviando agli stessi una sola fattura e rappresenta una significativa evoluzione rispetto al servizio di preselezione del vettore CPS (carrier preselection) che consente all'operatore concorrente la fornitura del solo traffico telefonico, con conseguente doppia fatturazione al cliente, per il canone di accesso (da parte di Telecom Italia) e il traffico telefonico (da parte dell'operatore interconnesso). Il servizio WLR, disponibile esclusivamente nelle aree non aperte all'unbundling, è stato introdotto dall'Autorità per consentire agli operatori concorrenti di acquisire clienti in modalità simile a quanto offerto in presenza del servizio di accesso disaggregato.

L'Offerta di Riferimento WLR (Wholesale Line Rental) è l'offerta all'ingrosso di Telecom Italia relativa alle prestazioni di interconnessione e di accesso ai sistemi di Telecom Italia necessarie agli operatori che ne fanno richiesta al fine di commercializzare ai clienti finali i "servizi di accesso in postazione fissa alla rete telefonica pubblica per effettuare e/o ricevere chiamate telefoniche e servizi correlati".

Le prestazioni WLR permettono all'operatore WLR di acquisire all'ingrosso una o più linee di accesso e di offrirle al cliente finale. L'operatore WLR fornirà al cliente finale i seguenti servizi:
Le delibere che regolamentano la fornitura del servizio suddetto sono le seguenti:

  1. servizi di accesso in postazione fissa alla rete telefonica pubblica per effettuare e/o ricevere chiamate telefoniche e servizi correlati;
  2. servizi di instradamento a destinazione del traffico originato dal cliente finale e diretto a numeri di qualsiasi decade da 0 a 9 - con la sola esclusione delle chiamate dirette ai codici per servizi di emergenza.

L'obbligo di fornitura nei confronti di Telecom Italia del servizio di "rivendita del canone all'ingrosso" deriva dall'aver riconosciuto la stessa come detentrice di un significativo potere di mercato nel mercato nazionale al dettaglio dell'accesso alla rete telefonica pubblica in postazione fissa per clienti residenziali e non residenziali (mercato 1).

Le delibere che regolamentano la fornitura del servizio suddetto sono le seguenti:

  • Delibera n. 33/06/CONS: mercati al dettaglio dell'accesso alla rete telefonica pubblica in postazione fissa per clienti residenziali e per clienti non residenziali: identificazione ed analisi dei mercati, valutazione di sussistenza di imprese con significativo potere di mercato ed individuazione degli obblighi regolamentari;
  • Delibera n. 694/06/CONS: modalità di realizzazione dell'offerta WLR ai sensi della delibera n. 33/06/CONS;
  • Delibera n. 114/07/CIR: approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2007 per il servizio Wholesale Line Rental;
  • Delibera n. 48/08/CIR: approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2008 per il servizio Wholesale Line Rental (WLR);
  • Delibera n. 35/09/CIR: approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2009 per il servizio Wholesale Line Rental (WLR);
  • Delibera n. 51/09/CIR: modifiche alla Delibera 35/09/CIR recante Approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2009 per il servizio Wholesale Line Rental (WLR);
  • Delibera n. 314/09/CONS: identificazione ed analisi (di secondo ciclo) dei mercati dell'accesso alla rete fissa (ULL, WLR e bitstream);
  • Delibera n. 731/09/CONS: individuazione degli obblighi regolamentari cui sono soggette le imprese che detengono un significativo potere di mercato nei mercati dell'accesso alla rete fissa (mercati n. 1, 4 e 5 fra quelli individuati dalla raccomandazione 2007/879/CE);
  • Delibera n. 54/10/CIR: approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2010 per il servizio Wholesale Line Rental (WLR);
  • Delibera n. 578/10/CONS: definizione di un modello di costo per la determinazione dei prezzi dei servizi di accesso all'ingrosso alla rete fissa di Telecom Italia S.p.A. e calcolo del valore del WACC ai sensi dell'art. 73 della Delibera n. 731/09/CONS;
  • Delibera n. 27/11/CIR: approvazione dei prezzi dei servizi a network cap dell'offerta di riferimento di Telecom Italia per l'anno 2010 relativa al servizio wholesale line rental (WLR);
  • Delibera n. 88/11/CIR: approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2011 relativa al servizio Wholesale Line Rental (WLR);
  • Delibera n. 59/12/CIR: approvazione dell'Offerta di Riferimento di Telecom Italia per l'anno 2012 relativa ai servizi Wholesale Line Rental (WLR) non a network cap;
  • Delibera n. 643/12/CONS: modifiche alla delibera n. 578/10/CONS in relazione ai canoni wholesale line rental (WLR) per servizi POTS e ISDN per l'anno 2012.