Vai al contenuto

ricerca avanzata

Procedura di conciliazione

La conciliazione è una procedura di risoluzione extragiudiziale delle controversie, obbligatoria per legge nelle liti tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche, durante la quale le parti, aiutati da un soggetto terzo (il conciliatore), tentano in modo amichevole di trovare una soluzione.

La conciliazione è disciplinata dal Regolamento di procedura per la soluzione delle controversie tra utenti ed operatori di comunicazioni elettroniche.

Il regolamento si applica alle controversie inerenti al mancato rispetto delle disposizioni relative al servizio universale ed ai diritti degli utenti finali stabiliti dalle norme legislative, dalle delibere dell'Autorità, dalle condizioni contrattuali e dalle carte dei servizi.
Il regolamento riconosce la legittimazione attiva a procedere ai sensi degli art. 3 e 14 rispettivamente in capo agli operatori e agli utenti finali. Per "utente finale", ai sensi dell'articolo 1, lettera j) del Regolamento si intende "ogni utente che non fornisce reti pubbliche di comunicazione o servizi di comunicazione elettronica accessibile al pubblico".

Di seguito le indicazioni per attivare la procedura di conciliazione (Formulario UG)

La conciliazione è una procedura di risoluzione extragiudiziale delle controversie, obbligatoria per legge nelle liti tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche, durante la quale le parti, aiutati da un soggetto terzo (il conciliatore), tentano in modo amichevole di trovare una soluzione.

La conciliazione è disciplinata dal Regolamento di procedura per la soluzione delle controversie tra utenti ed operatori di comunicazioni elettroniche.

Il regolamento si applica alle controversie inerenti al mancato rispetto delle disposizioni relative al servizio universale ed ai diritti degli utenti finali stabiliti dalle norme legislative, dalle delibere dell'Autorità, dalle condizioni contrattuali e dalle carte dei servizi.
Il regolamento riconosce la legittimazione attiva a procedere ai sensi degli art. 3 e 14 rispettivamente in capo agli operatori e agli utenti finali. Per "utente finale", ai sensi dell'articolo 1, lettera j) del Regolamento si intende "ogni utente che non fornisce reti pubbliche di comunicazione o servizi di comunicazione elettronica accessibile al pubblico".

Di seguito le indicazioni per attivare la procedura di conciliazione (Formulario UG)