Vai al contenuto

ricerca avanzata

Misura la qualità del servizio

Per tutelare il diritto degli utenti finali ad avere la più ampia trasparenza informativa sulle prestazioni delle reti e sulla qualità fornita dagli operatori per i servizi di trasmissione dati. l'Autorità ha approvato due importanti procedimenti per la misurazione della qualità dei servizi di accesso ad internet sia da rete fissa, sia da rete mobile.

  • Con la delibera n. 244/08/CSP recante "Qualità dei servizi di accesso ad Internet da postazione fissa", è stato avviato il Progetto Misura Internet che consente di testare gratuitamente, attraverso un apposito software certificato, le prestazioni del servizio di collegamento internet a banda larga. Si tratta del primo e unico caso in Europa, in cui i valori delle rilevazioni effettuate possono essere utilizzati come elemento probatorio qualora l'utente voglia esercitare il diritto di recesso, rispetto a promesse contrattuali di velocità di connessione ADSL non mantenute dall‘operatore.
  • Con la delibera n. 25/11/CONS, si è intrapreso un percorso regolamentare per fornire anche agli utenti di servizi in mobilità uno strumento, Misura internet mobile, per la valutazione della qualità delle applicazioni internet a più diffuso utilizzo.

Per tutelare il diritto degli utenti finali ad avere la più ampia trasparenza informativa sulle prestazioni delle reti e sulla qualità fornita dagli operatori per i servizi di trasmissione dati. l'Autorità ha approvato due importanti procedimenti per la misurazione della qualità dei servizi di accesso ad internet sia da rete fissa, sia da rete mobile.

  • Con la delibera n. 244/08/CSP recante "Qualità dei servizi di accesso ad Internet da postazione fissa", è stato avviato il Progetto Misura Internet che consente di testare gratuitamente, attraverso un apposito software certificato, le prestazioni del servizio di collegamento internet a banda larga. Si tratta del primo e unico caso in Europa, in cui i valori delle rilevazioni effettuate possono essere utilizzati come elemento probatorio qualora l'utente voglia esercitare il diritto di recesso, rispetto a promesse contrattuali di velocità di connessione ADSL non mantenute dall‘operatore.
  • Con la delibera n. 25/11/CONS, si è intrapreso un percorso regolamentare per fornire anche agli utenti di servizi in mobilità uno strumento, Misura internet mobile, per la valutazione della qualità delle applicazioni internet a più diffuso utilizzo.